Casa Vacanze Le Fornaci – Appartamenti Vacanze in Toscana

Casa Vacanze Le Fornaci Latereto – Laterina – Nel cuore della Toscana un gioiello della tradizione rustica aretina

Casa Vacanze in Toscana Le Fornaci è nata dalla riconversione di un’area che negli ultimi Trecento Anni ha ospitato un’importante realtà produttiva: una storica Fornace per Laterizi.

L’intero territorio aretino vanta una Tradizione Millenaria nella realizzazione di manufatti di argilla. Solo per fare un esempio si possono citare i celebri vasi corallini di Epoca Romana imperiale che  divennero oggetto di una tale moda da diffondersi sino ai confini del mondo allora conosciuto: il visitatore curioso può ammirarli ad Arezzo, ma può avere avuto già occasione di vederne nei musei archeologici di mezzo mondo.

In modo particolare, i dintorni di Laterina – che deve il suo stesso antico nome proprio al legame con l’attività di produzione di laterizi – sono caratterizzati dal territorio argilloso che ha avuto origine dai depositi dell’antico lago pleistocenico che occupava il fondovalle dell’intero Valdarno Superiore.

Questa argilla in epoca storica è stata utilizzata per la realizzazione di manufatti e di materiale da costruzione.

Nel 1710 sorse subito fuori dall’abitato di Laterina una grande fornace dove sono stati cotti ininterrottamente per tre secoli mattoni, tegole ed altro materiale per l’edilizia.

La famiglia Baglioni divenne proprietaria della fornace circa 150 anni fa e da allora ha custodito fino ad anni recenti questa secolare tradizione produttiva, riuscendo anche per qualche decennio a ridare lustro all’antica tradizione toscana del Cotto Fatto a Mano.

Oggi, nel contesto produttivo così fortemente cambiato, con l’attenta riconversione dell’intera area in struttura ricettiva, i proprietari hanno inteso salvare la memoria e lo spirito di tanto nobile tradizione: la Casa Vacanze eredita, in modo diverso ma poi non troppo, la funzione di promuovere un intero territorio, con le sue caratteristiche distintive, con quanto di migliore esso può offrire a chi vi abita e a chi desideri soggiornarvi per una vacanza, un territorio straordinario per la sua bellezza paesaggistica, per la forza della sua storia e infine per la qualità della vita che offre.

 

Casa Vacanze in Toscana

PANORAMICA DELLE FORNACI BAGLIONI NEL 1929

Veduta panoramica delle Fornaci Baglioni nel 1929, quando il sito produttivo aveva alle spalle già oltre 200 anni di attività. Il complesso industriale si era già trasformato in un piccolo agglomerato di costruzioni, in parte a destinazione abitativa, in parte produttiva.

Casa Vacanze in Toscana

PANORAMICA DELLE FORNACI BAGLIONI NEL 1929

Altra veduta del complesso delle Fornaci Baglioni. Il punto di ripresa, alto rispetto al livello degli edifici, è probabilmente la cima di una collina argillosa che ha fornito nei decenni successivi la materia prima per la produzione di mattoni e che oggi non esiste più.

Casa Vacanze in Toscana

LA CAVA ANNI ’30

In questa bella foto degli anni ’30, alle spalle dei due giovani ritratti in sella alla moto, si può osservare l’area della cava di argilla, costituita all’epoca da una vera e propria collinetta ben più alta del livello stradale. Oggi, ad 80 anni di distanza, l’area è di molto al di sotto del piano strada e si trova all’interno del parco della Casa Vacanze.

casa-vacanze-le-fornaci-latereto

LE FORNACI NELL’ULTIMO DOPOGUERRA

Le Fornaci Baglioni in un’immagine dell’immediato dopoguerra. La foto, nei suoi dettagli, evoca l’atmosfera di quegli anni duri ma vivi nelle urgenze quotidiane.

casa-vacanze-le-fornaci-laterina

I CAVATORI DI ARGILLA 1919

Splendida fotografia del 1919, a guerra appena finita. I cavatori di argilla in posa in maniche di camicia e con gli arnesi da lavoro. Da notare la giovane età di uno di loro, le fasce mollettiere alle gambe del cavatore in primo piano e la bottiglia di vino.

casa-vacanze-le-fornaci-arezzo

MATTONIERA ANNI ’20

Nei primi decenni del secolo scorso il lavoro in fornace si meccanizzò parzialmente e questo consentì una forte espansione della produzione.

casa-vacanze-le-fornaci-fornace-mattoniera

PRESSA PER MATTONI INIZIO ‘900

Semplicissima pressa per mattoni dei primi del secolo scorso.

casa-vacanze-le-fornaci-toscana

PRESSA PER TEGOLE 1912

Questa pressa per tegole è rimasta in uso nella fornace per quasi un secolo ed è ancora visibile al piano terra della Casa vacanze.

fornace-baglioni-casa-vacanze-le-fornaci

ESSICCATOIO PRIMA DEL RESTAURO

L’essicatoio delle Fornaci Baglioni negli ultimi anni di attività, prima del restauro che ne ha ripristano le caratteristiche costruttive originarie, ricavandone all’interno gli appartamenti.

fornace-baglioni-casa-vacanze-le-fornaci-2

INTERNI DELL’ESSICCATOIO PRIMA DEL RESTAURO

I grandi spazi interni dell’essiccatoio erano utilizzati come superficie coperta per la preparazione alla cottura dei mattoni crudi. Questa bella immagine degli ultimi anni di attività mostra bene le caratteristiche di questo edificio: aria e luce ne dominano gli interni. A terra una distesa di mattoni fatti a mano.

fornace-baglioni-casa-vacanze-le-fornaci-3

INTERNI PRIMA DEL RESTAURO

Un’altra immagine degli interni dell’essiccatoio negli ultimi anni di attività della fornace. In fondo alla stanza il banco con l’argilla pronta alla lavorazione; tra le colonne si intravede un operaio intento alla preparazione del cotto fatto a mano.